Sponsorizzati qui!

Sponsorizzati qui! Aci Sant'Antonio

Popup Facebook

venerdì 9 dicembre 2011

Bosco delle Aci: la svolta?


Un bel passo in avanti per il Bosco di Aci, il più grande parco suburbano del meridione: la Provincia di Catania ha varato un "atto di indirizzo per l'affidamento in concessione della gestione, con annesse attività di custodia" del parco cui seguirà la pubblicazione del bando ad evidenza pubblica.
A presentare questo provvedimento, nel corso di una conferenza stampa, è stato il capogruppo del Pdl alla Provincia, l'acese Gianluca Cannavò: «Con l'associazione "Pro S.M.La Stella", con il consigliere, Enzo D'Agata, e con i consiglieri dei comuni di Acireale e di Aci Sant'Antonio, abbiamo lottato affinché nel più breve tempo possibile si portasse in giunta la delibera per la gestione e l'affidamento del Bosco - ha affermato Cannavò - Finalmente tra pochi mesi sarà consegnato ai cittadini e potrà essere fruito come merita. Questo parco deve diventare una risorsa non solo per i comuni di Aci Sant'Antonio e Acireale, ma per l'intera provincia di Catania e non solo. Ringrazio - ha concluso - il presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, e l'assessore all'ambiente, Domenico Rotella, senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile».
Soddisfazione anche nelle parole del consigliere provinciale santantonese Enzo D'Agata che sin dal 1996 si è interessato attivamente al parco: «Siamo felici che si stia per pubblicare il bando che darà la possibilità ai cittadini di fruire al meglio del bellissimo bosco di Aci. Si tratta di un importante strumento per l'economia e il turismo locale. Per me poi è un doppio orgoglio perchè, insieme ad altri, nel 1996 proteggemmo l'area dalle ruspe. Adesso speriamo che anche l'ingresso principale di via Vitalba sia sistemato».

Nessun commento:

Sponsorizzati qui!

Sponsorizzati qui! Aci Sant'Antonio

Affiliazione